Aggiornamento Coronavirus

La Prefettura ha comunicato che a Triuggio sono stati registrati, in totale dall'inizio dell'emergenza al 29/3/2020, 14 casi positivi al Coronavirus (di cui uno deceduto in data 11/3/2020).
Sono 25  invece le persone sottoposte a sorveglianza attiva. Tali persone sono vigilate perché sono state in contatto con persone positive al virus, non obbligatoriamente residenti a Triuggio.

E’ fondamentale NON USCIRE DI CASA. Solo in data di ieri in Provincia di Monza c’è stato un aumento di 177 casi, per un totale nella nostra Provincia di 2.264 casi!

Quindi ancora una volta invitiamo tutti ad  uscire solo per le motivazioni previste dal DPCM 25 marzo 2020 con  l'autocertificazione allegata:

- comprovate esigenze lavorative;
- assoluta urgenza (“per trasferimenti in comune diverso”, come previsto dall’art. 1, comma 1, lettera b) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 marzo 2020);
- situazione di necessità (per spostamenti all’interno dello stesso comune o  che  rivestono carattere di quotidianità o che, comunque, siano effettuati abitualmente in ragione della brevità delle distanze da percorrere)
- motivi di salute.
.
In base all'ordinanza di Regione Lombardia in data 21/3/2020 e all'ordinanza del Ministero della Salute in data 20/3/2020 riguardante nuove disposizioni di contenimento dell’epidemia da Covid-19:

-è vietato  l’accesso del pubblico alle aree gioco, ai giardini pubblici (già vietato a Triuggio) e al Bosco Chignolo,  Catalupo e Valle del Pegorino
-non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto.
-divieto di praticare sport e attività motorie svolte all’aperto, anche singolarmente, se non nei pressi della propria abitazione. Le passeggiate con il cane sono consentite entro i 200 metri da casa con obbligo di documentazione del proprio luogo di domicilio
-divieto di assembramento nei luoghi pubblici, fatto salvo il distanziamento di un metro, e conseguente ammenda fino a 5.000 euro
.
Ricordiamo che per i generi alimentari ci sono attivi sul territorio esercizi commerciali e attività di ristorazione che effettuano la consegna a domicilio.

Il Comune di Triuggio ha inoltre attivato un numero di telefono dedicato agli over 65 in difficoltà e alle persone in quarantena e in autoisolamento, al quale operatori comunali risponderanno alle richieste di informazioni o potranno attivare i servizi necessari per far fronte alle necessità più urgenti quali assistenza per la spesa, consegna farmaci previa prescrizione del medico curante o pasti a domicilio.

ll numero 339 8741895 sarà attivo sino al termine dell'emergenza Coronavirus

Gli operatori valutato il caso forniranno tutti i dettagli per usufruire del servizio e attiveranno il la rete di assistenza con la Protezione Civile che ringraziamo per la collaborazione 

Scarica qui il modello di autocertificazione.pdf

Ultimo aggiornamento: 30/03/2020 10:27:26