Sostegno al grave disagio economico e morosita incolpevole

“Fondo finalizzato all’integrazione del canone di locazione ai nuclei familiari in situazione di grave disagio economico e sostegno delle morosita’ incolpevoli - anno 2013”
 

- 1 - “GRAVE DISAGIO ECONOMICO”
– Destinatari: inquilini

• la presentazione della domanda, per la misura sostegno del “grave disagio economico”, è consentita ai soggetti con un Isee-fsa fino a € 4.131,66 sui redditi al 31.12.2012;

• le persone anziane titolari di soli redditi da pensione al minimo potranno accedere al sostegno purchè in possesso di un ISEE fino a € 8.263,31, determinato dalla concorrenza dei redditi al 31.12.2012 ai sensi dell’art.5 Allegato1 alla deliberazione e delle due pensioni al minimo certificabili;

Entità del contributo

• il valore massimo del contributo erogabile a sostegno del grave disagio economico è fissato in € 1.000,00;



- 2 - “MOROSITÀ INCOLPEVOLE” – Destinatari: proprietari alloggio

• la presentazione della domanda per il contributo a sostegno delle famiglie indigenti con acclarata morosità incolpevole, è consentita a soggetti con ISEE-fsa dichiarato pari o inferiore al canone di locazione annuo rilevabile dal contratto valido e registrato e comunque con un canone non superiore a € 6.000,00;

Entità del contributo

• Il valore massimo del contributo alle famiglie in condizioni di indigenza, titolari di contratti sul libero mercato (Legge 431/1998), per far fronte alla morosità incolpevole è fissato fino a € 1.500,00;



REQUISITI E CRITERI

• I requisiti e criteri per il riconoscimento dei contributi sono specificati nel bando che si riporta di seguito;
• i contributi per grave disagio economico e per morosità incolpevole sono alternativi e non cumulabili ed i relativi valori potranno essere rimodulati per effetto di maggiori domande pervenute;



PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande devono essere presentate a partire dal 2 settembre fino al 31 ottobre 2013 previo appuntamento (t. 03629741262)

Può presentare domanda il titolare del contratto o altro componente il nucleo familiare maggiorenne e a ciò delegato e residente nell’unità immobiliare locata.

Scarica il bando e i moduli per l'istanza. pdf